Ecoplast sempre più presente in Sicilia: quindicimila pattumiere per il Comune di Sortino

By | Enti Pubblici - Public entities

Una fornitura di più di quindicimila pezzi, tra pattumiere, carrellati e taniche. È stata questa una delle commesse che la Ecoplast srl, azienda specializzata nella produzione di articoli di plastica e attiva nel settore dell’ecologia con i mastelli certificati PSV e realizzati nel rispetto dell’ambiente, ha portato al termine nei confronti del consorzio Prosat, che opera nel siracusano.

In venti giorni lavorativi, tutti i contenitori e i bidoni sono stati consegnati. Nello specifico, questa fornitura è servita a coprire il Comune di Sortino, dove a giugno è stata avviata la raccolta differenziata.

L’utenza avrà a disposizione le Ecologic da 40 litri, le Ecoplus da 20 litri e i bidoni carrellati da 120 e 240 litri.

Ancora una volta l’azienda è stata scelta per l’affidabilità, l’efficienza nel servizio e la qualità dei propri prodotti. Le pattumiere Ecoplast, infatti, sono indistruttibili e flessibili, stabilizzate ai raggi UV, resistenti al deterioramento e agli urti. Predisposti per l’applicazione di transponder Tag RFID, questi contenitori sono ideali per ambienti esterni e interni: occupano, infatti, poco spazio e sono perfetti per la raccolta porta a porta. La consegna, nella quale sono state incluse anche cinquemila taniche da 5 litri, è avvenuta anche stavolta velocemente, nel rispetto delle tempistiche garantite e nell’ottica di un confronto costante e attento con il cliente, al fine di soddisfarne le esigenze e proporre un servizio all’altezza di tutte le aspettative.

 

English version

A supply of more than fifteen thousand pieces, including waste bins, wheeled carts and canisters. This was one of the orders that Ecoplast srl, a company specializing in the production of plastic items and active in the ecology sector with PSV certified containers and made in an environmentally friendly manner, brought the Prosat consortium to an end, which work in the Syracuse area.

In twenty working days, all containers and bins were delivered. Specifically, this supply served to cover the Municipality of Sortino, where separate collection was started in June.

Users will have at their disposal the 40-liter Ecologic, the 20-liter Ecoplus and the 120 and 240-liter wheeled bins.

Once again the company was chosen for reliability, service efficiency and the quality of its products. In fact, the Ecoplast bins are indestructible and flexible, stabilized against UV rays, resistant to deterioration and impacts. Prepared for the application of RFID Tag transponders, these containers are ideal for outdoor and indoor environments: they occupy, in fact, little space and are perfect for door-to-door collection. The delivery, which also included five thousand 5-liter cans, also took place this time quickly, in compliance with the guaranteed timing and with a view to a constant and careful comparison with the customer, in order to satisfy their needs and offer a service up to all expectations.

 

 

“Un’azienda ben strutturata e organizzata”: Ecoplast soddisfa le aspettative di Iseda

By | Enti Pubblici - Public entities

Agrigento, Barrafranca, Canicattì-Camastra, Grotte e Licata. Sono questi i Comuni della Sicilia in cui, da oggi, gli utenti utilizzeranno per la raccolta differenziata le pattumiere Ecoplast, in seguito a un’importante e consistente fornitura nei confronti della ditta Iseda, che gestirà il servizio.

Nello specifico, l’azienda dei fratelli Angelo e Totò Gatto ha consegnato ad Agrigento trentacinque cassonetti da 1100lt; a Barrafranca novemila e seicento pattumiere Ecologic da 28, 35 e 40lt; a Canicattì-Camastra venti cassonetti e venticinquemila e novecento pattumiere Ecoplus da 20, 40 e 50lt; a Grotte novemila pattumiere Ecologic da 10, 25 e 40lt e a Licata ottomila e cento pattumiere Ecoplus da 10, 25 e 40lt. Tutti gli articoli sono stati consegnati nelle varianti di colore previste in base alla tipologia del rifiuto.

Compatti, resistenti, leggeri, adatti alla movimentazione frequente ed ecosostenibili, i contenitori Ecoplast sono ideali per ambienti esterni e interni, realizzati in modo tale da garantire lunga durata, facile manutenzione, stabilità e ottima lavabilità. Queste pattumiere sono realizzate con polipropilene copolimero atossico riciclato proveniente da post-consumo, utilizzando miscele che ne garantiscono elevate prestazioni meccaniche e ambientali.

Sono certificate “Plastica Seconda Vita” (con una percentuale di plastica riciclata ampiamente superiore al minimo previsto secondo i CAM), stabilizzate ai raggi UV, al deterioramento e a ogni tipo di urto. Si tratta di mastelli riciclabili al 100% e prodotti all’interno degli stabilimenti Ecoplast. Sono indistruttibili, flessibili e indeformabili e possono sopportare carichi derivanti dalla movimentazione della tipologia di rifiuto e sbattimenti frequenti, mantenendo inalterate le proprie caratteristiche qualitative. Consentono la stampa (serigrafica, tampografica, a caldo e in IML/In Mold Labeling, garantendo una migliore qualità e una maggiore precisione nella ripetizione) con i riferimenti della tipologia di rifiuto, dei loghi istituzionali del Comune, del gestore della raccolta.

Prevista, inoltre, l’applicazione di transponder Tag RFID in posizione visibile, fissato saldamente al contenitore e adeguatamente protetto da urti e agenti atmosferici.

Tutte caratteristiche che rendono i prodotti Ecoplast perfetti per la raccolta differenziata, come ha confermato anche il direttore tecnico dell’Iseda, l’architetto Michele Genuardi.

Che cosa ha apprezzato dei contenitori Ecoplast?

“Abbiamo apprezzato molto il design e la qualità delle pattumiere”.

La qualità delle pattumiere Ecoplast può essere un valore in più nella raccolta differenziata, visto che sono realizzate nel rispetto dell’ambiente?

“Sicuramente sì, perché la materia prima rispetta le caratteristiche elencate al punto 4.3.1 del D.M. 13.02.2014, i cosiddetti CAM (Criteri Ambientali Minimi) e questo è un aspetto molto importante”.

Percentuali di differenziata con i Comuni?

“Le percentuali si assestano tra il 65% e il 77% circa”.

Qual è stato il rapporto con l’azienda Ecoplast?

“Ottimo. Ecoplast è una realtà ben strutturata e organizzata!”

Caratteristiche rilevanti dei contenitori?

“Sono perfetti per l’utilizzo nella raccolta differenziata con il metodo del porta a porta, in quanto si prestano bene all’esposizione all’esterno da parte dell’utente”.

Siete soddisfatti di tutto?

“Ad oggi sì, siamo pienamente soddisfatti”.

I mastelli Ecoplast sono già stati distribuiti nei Comuni di Barrafranca, Canicattì e Camastra, in cui l’utenza li sta adoperando dall’avvio del servizio, partito alcuni mesi fa e sono in fase di consegna nel Comune di Grotte.

L’azienda vanta una capillare diffusione in Sicilia, da Sciacca a Ragusa, da Giardini Naxos a Trapani, da San Vito Lo Capo a Noto, ma anche nel resto d’Italia e non solo. Le pattumiere, infatti, sono state distribuite anche in vari Comuni della Calabria, della Valle d’Aosta, della Campania, del Lazio, della Lombardia, della Puglia e persino in Olanda, Corea, Giappone, Portogallo e Malta.

 

English version

Agrigento, Barrafranca, Canicattì-Camastra, Grotte and Licata. These are the Municipalities of Sicily where, from today, users will use Ecoplast bins for separate collection, following an important and substantial supply to Iseda, which will manage the service.

Specifically, the company owned by the brothers Angelo and Totò Gatto delivered thirty-five 1100lt bins to Agrigento; in Barrafranca nine thousand and six hundred Ecologic bins of 28, 35 and 40lt; in Canicattì-Camastra twenty bins and twenty-five thousand nine hundred Ecoplus dustbins of 20, 40 and 50lt; in Caves nine thousand Ecologic dustbins of 10, 25 and 40lt and in Licata eight thousand and one hundred Ecoplus dustbins of 10, 25 and 40lt. All items have been delivered in the color variants provided based on the type of waste.

Compact, resistant, light, suitable for frequent and eco-sustainable handling, Ecoplast containers are ideal for outdoor and indoor environments, made in such a way as to guarantee long life, easy maintenance, stability and excellent washability. These waste bins are made with recycled non-toxic copolymer polypropylene coming from post-consumption, using mixtures that guarantee high mechanical and environmental performance.

They are certified “Plastic Second Life” (with a percentage of recycled plastic far exceeding the minimum established according to the CAM), stabilized against UV rays, deterioration and any type of impact. These are 100% recyclable tubs and produced within the Ecoplast plants. They are indestructible, flexible and non-deformable and can withstand loads deriving from the movement of the type of waste and frequent shaking, while maintaining its qualitative characteristics unchanged. They allow printing (screen printing, pad printing, hot stamping and in IML / In Mold Labeling, guaranteeing better quality and greater repetition precision) with the references of the waste typology, the institutional logos of the Municipality, the collection manager.

The application of the RFID Tag transponder is also foreseen in a visible position, firmly fixed to the container and adequately protected from shocks and atmospheric agents.

All features that make Ecoplast products perfect for recycling, as the technical director of Iseda, architect Michele Genuardi, also confirmed.

What did you like about Ecoplast containers?

“We really appreciated the design and quality of the bins.”

The quality of Ecoplast bins can be an extra value in recycling, given that they are made respecting the environment?

“Certainly yes, because the raw material respects the characteristics listed in point 4.3.1 of the Ministerial Decree 13.02.2014, the so-called CAM (Minimum Environmental Criteria) and this is a very important aspect “.

Differentiated percentages with municipalities?

“The percentages are between about 65% and 77%”.

What was the relationship with the Ecoplast company?

“Great. Ecoplast is a well-structured and organized reality! “

Relevant characteristics of the containers?

“They are perfect for use in separate collection with the door-to-door method, as they lend themselves well to external exposure by the user.”

Are you satisfied with everything?

“To date yes, we are fully satisfied”.

The Ecoplast tubs have already been distributed in the Municipalities of Barrafranca, Canicattì and Camastra, where the users are using them since the start of the service, which started a few months ago and are being delivered to the Municipality of Grotte.

The company boasts a widespread distribution in Sicily, from Sciacca to Ragusa, from Giardini Naxos to Trapani, from San Vito Lo Capo to Noto, but also in the rest of Italy and beyond. The dustbins, in fact, have also been distributed in various Municipalities of Calabria, Valle d’Aosta, Campania, Lazio, Lombardy, Puglia and even in Holland, Korea, Japan, Portugal and Malta.

Ecologia: circa trenta Comuni hanno scelto Ecoplast

By | Enti Pubblici - Public entities | No Comments

Sono circa trenta i Comuni che, da tempo, fanno riferimento a Ecoplast nel settore Ecologia.

Da anni, infatti, l’azienda gelese distribuisce ai vari enti le pattumiere, i bidoni carrellati e più in generale gli articoli per la raccolta differenziata. I prodotti in questione sono realizzati con il 70% di plastiche riciclate, nel pieno rispetto dell’ambiente e coniugano qualità ed efficienza.

Le pattumiere della Ecoplast, infatti, resistono al caldo estivo e alle piogge e al gelo invernale, sono dotate di sistema anti-randagismo e di tecnologia per la tracciabilità.

Randazzo, Mascalucia, Buseto Palizzolo, Aci Bonaccorsi, Regalbuto, Santa Ninfa, Piedimonte etneo, Santa Venerina, Ravanusa, Ribera, Calatabiano, Chiaramonte Gulfi, Noto, Ficarazzi, Naro, Mascali, Adrano, Salaparuta, Vicari, Nicosia, Roccapalumba, Cinisi, Castellammare del Golfo, Isnello, Gratteri, Collesano, Troina e persino Valle d’Aosta: un elenco di realtà e Comuni che hanno deciso di fare la differenza con Ecoplast.

 

English version
There are about thirty Municipalities referred to Ecoplast in the Ecology sector.
In fact, for many years, ECOPLAST distributes the waste bins, the wheeled bins and, generally, the items for recycling. The products we are talking about are made of 70% recycled material, according to the respect of environment, combining quality and efficiency. Ecoplast bins, in fact, are warm summer resistant, rain and winter frost. They are equipped with an anti-stray system and tracking technology.

Randazzo, Mascalucia, Buseto Palizzolo, Aci Bonaccorsi, Regalbuto, Santa Ninfa, Piedimonte etneo, Santa Venerina, Ravanusa, Ribera, Calatabiano, Chiaramonte Gulfi, Noto, Ficarazzi, Naro, Mascali, Adrano, Salaparuta, Vicari, Nicosia, Roccapalumba, Cinisi, Castellammare del Golfo, Isnello, Gratteri, Collesano, Troina and even Valle d’Aosta: a list of municipalities decided to make the difference with Ecoplast.

 

Cerca i prodotti Ecoplast su Mepa, il portale di acquisti in rete.
Farlo è semplicissimo: vai sul sito www.acquistinretepa.it e nel motore di ricerca digita “ECOPLAST in prodotti”. Diversamente, se hai già un’idea chiara del prodotto da cercare, sempre nel motore di ricerca è possibile digitare direttamente il codice (per esempio, ECPA 10). In tal caso, il sistema aprirà una finestra mostrando l’articolo desiderato.
Per facilitare le tue ricerche ecco una griglia dei prodotti e dei loro codici, accompagnati dalla relativa descrizione.
Buona ricerca su Mepa!

 

DAI PICCOLI COMUNI AI GRANDI CONSORZI
Minimo spreco del sistema produttivo, prezzo vantaggioso e consegne rapide. Sono soltanto alcuni dei punti di forza dell’Ecoplast, azienda che dal 1991 produce articoli di plastica. Le pattumiere domestiche, disponibili in diverse misure, sposano perfettamente la pratica della raccolta differenziata. Sono già tanti i Comuni in Italia che hanno richiesto i contenitori per i rifiuti Ecoplast: a Mottola, in provincia di Taranto, l’azienda ne ha consegnati duemila da 35 litri in soli sette giorni.

 

I MASTELLI ECOPLAST ARRIVANO IN COREA!
I mastelli per i rifiuti Ecoplast anche in Corea. Le pattumiere 100% made in Italy sono entrate in maniera solida nel mercato coreano. Dotata di certificazioni di ISO 9001 e 14001, l’Ecoplast soddisfa in pieno il rispetto dei CAM, utilizzando l’80% di plastiche riciclate. La Marihas spa, distributore dell’azienda per la Corea del sud, ha acquistato i mastelli da 28 lt con una costante frequenza mensile.

 

ROMA COSTRUZIONI (GRUPPO CICLAT) SI AFFIDA ALLA QUALITÀ ECOPLAST
La Roma Costruzioni, azienda del gruppo Ciclat, ha scelto i mastelli Ecoplast per la raccolta differenziata nei Comuni in cui opera, quali Noto, Naro e Ficarazzi in Sicilia. Agevoli, resistenti, capienti e adeguati all’uso: ecco come la ditta guidata dal geometra Romano ha descritto i contenitori per i rifiuti. Dotati di sistema anti-randagismo e di transponder per la tracciabilità dei conferimenti, i mastelli Ecoplast sono resistenti al sole e alla pioggia.

 

LA QUALITÀ ECOPLAST ARRIVA NEL CUORE DELLE SPLENDIDA SICILIA
La soddisfazione dei clienti è l’obiettivo primo e ultimo per Ecoplast. La ditta è stata in grado di distinguersi sin da subito nella produzione di contenitori per i rifiuti. Anche Regalbuto e Centirupe, Comuni in provincia di Enna, in Sicilia, hanno scelto i mastelli per la raccolta differenziata 100% made in Italy Ecoplast. Protagonista indiscussa in queste città è stata la pattumiera Ecologic, nei formati da 25 a 40 lt.

 

La gamma di pattumiere Ecologic risponde alle esigenze di tutti. Sono prodotti completi, le cui caratteristiche ne fanno un articolo vincente a tutti gli effetti. Sono dotati di sistema anti-randagismo, il manico infatti blocca l’apertura da parte degli animali; sono sovrapponibili e permettono di ottimizzare gli spazi; sono prodotti 100% made in Italy e realizzati nel pieno rispetto dell’ambiente con almeno il 70% di plastiche riciclate.

 

Per la raccolta differenziata Ecoplast ha pensato a una vasta gamma di contenitori Ecoplus ed Ecologic. Dotati di sistema anti-randagismo e realizzati nel rispetto dell’ambiente con almeno il 70% di plastiche riciclate, questi mastelli permettono anche di risparmiare nei costi del servizio di raccolta, grazie all’applicazione dei tag RFID.

 

LA QUALITÀ ECOPLAST “SCALDA” LA VAL D’AOSTA
Le distanze geografiche non sono mai state un problema per Ecoplast. Dal caldo della Sicilia al freddo della Valle d’Aosta, le pattumiere possono essere esposte sia  alle alte sia alle basse temperature. Grazie alla qualità e al prezzo vantaggioso, la ditta è riuscita a primeggiare sulla concorrenza, vendendo all’azienda KGN ben centoventicinquemila pattumiere in cinque diverse misure, dotate di stampa e tecnologia TAG KGN.